Fin dall’antichità il sale ha sempre avuto un importante ruolo nell’alimentazione, sia come esaltatore di sapidità, sia per la conservazione e cottura dei cibi. Questa naturale presenza nel corso della storia lo rende innocuo agli occhi dei consumatori. Ma è davvero così?

La risposta è no! Infatti, superando la dose giornaliera consigliata dall’OMS di 5 grammi al giorno si incorre in un aumento della pressione, in un accumulo di liquidi, di grasso e in una diminuzione delle difese immunitarie.

Il sale, difatti, lega le molecole dell’acqua e incide sulla densità e sul volume del sangue, con conseguenti complicanze cardiache e perdita di altri sali minerali come il calcio.

Ma da cosa è formato esattamente il sale?

Il sale contiene per il 60% cloro e 40% sodio, una componente fondamentale per l’organismo ma che è già contenuta in tanti alimenti che consumiamo quotidianamente.

Seguendo le indicazioni del Ministero della Salute, ti consiglio di usare poco sale e di preferire il sale iodato, arricchito di sodio, che è una componente fondamentale degli ormoni della tiroide, importante per lo sviluppo del sistema nervoso e per il corretto funzionamento del metabolismo.

Per questo, è molto importante saper leggere le etichette e abituarsi a scegliere i prodotti senza sale o che ne contengano il meno possibile.

Ma attenzione! Alcuni produttori evidenziano in etichetta il contenuto di sodio per esaltare come il loro prodotto sia a basso contenuto di sale, ma come abbiamo detto precedentemente, il sale è formato solo dal 40% di sodio, per questo bisogna moltiplicare la cifra indicata per 2,5 per ottenere il valore reale.

Quanto sale bisogna utilizzare nelle nostre preparazione?

Nella cottura della pasta sono sufficienti 5 grammi per litro d’acqua, mentre per i risotti basta 1 grammo di sale a porzione durante la prima fase di tostatura del riso. Per quanto riguarda il piatto italiano per eccellenza, la pizza, nell’impasto bastano 7 grammi di sale iodato per chilo di farina.

Quindi, in conclusione, come possiamo sostituire il sale e garantire sapidità ai nostri piatti?

Un trucco per esaltare il sapore dei cibi è l’utilizzo di spezie ed erbe aromatiche come il timo, maggiorana, rosmarino, cumino, aneto, curcuma, zenzero, pepe nero. Un altro prezioso alleato in cucina è il concentrato di pomodoro, ricco di acido glutammico, capace di conferire sapidità ai cibi senza aggiungere direttamente sale.

Noi di Cucina Evolution abbiamo ideato il Sal. 0 e il Sale all’Alga Kombu, degli ottimi insaporitori che riescono a garantire gusto e benessere alle tue preparazioni senza l’aggiunta di sale.

Scopri questa e tante altre curiosità nel libro “Cucina Evolution BuonaDaVivere! In Forma Senza Dieta” della Dott.ssa Chiara Manzi e partecipa al nostro club Uno in più con noi!

Leggi anche...

Rassegna Stampa: il TG1 consiglia il menù Pasquale Evolution

Rassegna Stampa: il TG1..

L'evoluzione della cucina è mangiare sano, con soddisfazione, e.. read more
"Cucina Evolution è trattarsi bene" - La testimonianza di Maria Luce

"Cucina Evolution è..

“Per me Cucina Evolution è trattarsi bene! Sono sempre stata.. read more
Più gusto e fantasia con meno sale!

Più gusto e fantasia con..

Impariamo a non eccedere la dosa giornaliera di sale! Scopri tutte.. read more
Pizza Evolution: La mangi e stai bene, ti sembra poco?

Pizza Evolution: La mangi..

La pizza è uno dei piatti più importanti della tradizione.. read more
Le diete miracolose esistono davvero?

Le diete miracolose..

Le diete miracolose esistono davvero? Per te i 3 Consigli per.. read more
Dai dolci ai primi piatti… Viva Cucina Evolution!

Dai dolci ai primi..

Oggi vogliamo raccontarti la storia di una nostra Anjelin, la.. read more
I benefici nascosti delle Zuppe

I benefici nascosti delle..

Dal Medioevo ai giorni nostri, le Zuppe hanno 6 Benefici nascosti.. read more
Il Vaccino Naturale contro il Coronavirus

Il Vaccino Naturale..

Il vaccino naturale contro il coronavirus? La giusta.. read more

Comments (0)

No comments at this moment

New comment

Prodotto aggiunto alla Lista dei Desideri